Io sono di Piazza Bologna

photo-1432817083480-c4471a7f2438

Io a Piazza Bologna ci sono nata e cresciuta. Sono andata a scuola alla Fratelli Bandiera, mangiavo le rosette di Gentilini con la mortadella (mortazza, a Roma si chiama mortazza) e andavo a giocare a villa Mirafiori. Poi da ragazzina andavo a correre a villa Torlonia e a villa Mirafiori ci sono tornata per l’Università, stupendomi di quanto piccola fosse la magnolia sulla quale mi arrampicavo e che all’età di tre anni mi sembrava un grattacielo. Da Piazza Bologna me ne sono andata per l’anno in Norvegia a 16 anni e adesso per trasferirmi in Galles.

E’ un quartiere ben strano, perché ci si conosce un po’ tutti da un lato (con conseguente effetto “grande paesotto”), ma la marea di studenti fuori sede e la vicina stazione Tiburtina lo rendono un porto di mare dove c’è chi va e chi viene, chi cambia casa, chi ha un nuovo coinquilino e dove si vedono sempre facce nuove. Inoltre è strano perché ci sono i ricchi dei villini verso via Nomentana, i borghesi della piazza, le case popolari vicino alla stazione e le case occupate sulla Tiburtina. Quattro strati sociali in meno di un chilometro.

Non è un’oasi di pace e cultura, dove il sole scintilla, i fiori sbocciano e gli uccellini cantano. C’è gente fica e gente idiota come in tutti i posti del mondo, però a differenza di tutti gli altri posti del mondo, questa per me è casa e la conosco.

Conosco dove tostano il caffè, a che ora sforna il pain au chocolat il panettiere, dove chiedere lezioni di canto lirico o dove far riparare un violino, conosco la pizza più buona e i nomi degli architetti dei palazzi, gli orari veri delle poste (ve pensavate che chiudevano alle cinque e mezza, eh, ingenui…) e la libreria più fornita. Conosco i personaggi del quartiere, le biblioteche, i teatri e i musei.

Non mi dire che sei di Piazza Bologna e non sai che ci sono un sacco di teatri e sale da concerto? Non dirmi che non conosci l’accademia scacchistica o la scuola di arti marziali? E dove mangiare gli arrosticini? E le strade segrete dove parcheggiare??

Vabbè, ho capito, ti serve una guida. Solo che io sto qua in Galles, come faccio a farti da guida?!? Vabbè, dai, magari ti scrivo almeno un itinerario… Cioè, fammi capire, te non sei mai stato ai lotti?? Buon Dio.

Annunci

9 comments

  1. A me me fate morì quando nostalgici parlate delle vostre zone e però poi ve ne siete andati a vive da tutt’altra parte. Ma che senso c ha. Comunque piazza Bologna racchiude i più brutti ricordi che io possa mai avere avuto. Capita

    Mi piace

    1. Ho una storia personale che mi ha portata (per ora) lontano da Roma, ma non sono scappata via da niente. Il quartiere dove sono cresciuta raccoglie dei ricordi che per me sono importanti, per questo a distanza di tempo e spazio ritorno lì col pensiero. Mi dispiace che a te evochi momenti brutti, ma appunto non è un’oasi. Nessun luogo di per sé garantisce la felicità.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...