fare una cazzata

Viaggi in posti misteriosi e interessanti

Le mie nozioni di geografia sono state recentemente sconvolte da una mia allieva di 8 anni che mi ha spiegato che i continenti al giorno d’oggi non sono più cinque come quelli che ci avevo io nel sussidiario delle elementari, bensì 7 perché le Americhe sono divise in due placche separate e il settimo è l’antartide. Inoltre una carissima amica mi ha rivelato l’esistenza di una nuova nazione, un posto un po’ esotico ma neanche troppo lontano dal mondo che conosciamo, lontano ma raggiungibilissimo.

Si tratta di Pippalsugolandia. Dice che ci sia un nucleo ridotto di abitanti fissi (niente a che vedere con la vicina Paraculandia, al contrario popolosissima. Ci hanno le liste per le case popolari che ormai sono lunghe più del catalogo di Don Giovanni, e non sapete che casino per mandare i figli al nido), ma perlopiù Pippalsugolandia è mèta di turisti vacanzieri.

Sarà che c’è un bel sole e il mare coi pesci volanti, sarà che è diventato troppo familiare per non tornarci a intervalli regolari, fatto sta che io ci vado molto spesso. Quando mi stufo del solito tran tran, dico a me stessa “vabbè, mò faccio una cazzata” e zàc! mi ritrovo per il weekend sulla sdraio in spiaggia sotto le palme.

Ci ho la casa al mare, io, a Pippalsugolandia. Chi mi viene a trovare?

Annunci